mercoledì 14 maggio 2014

The Wedding Eve - Il giorno prima delle nozze di Hozumi


Titolo: The Wedding Eve - Il giorno prima delle nozze (Shiki no Zenjitsu) di Hozumi

Informazioni varie
E' un volume uscito nel 2012 che raccoglie storie brevi pubblicate sulle riviste Flowers e Rinka di Shogakukan. Uscirà per Panini a Luglio.

Trama (contiene spoiler di lieve entità)
Shiki no zenjitsu è il racconto che apre e da il titolo al volume, e parla di due giovani, fratello e sorella, ritratti nel giorno prima del matrimonio di quest'ultima. 

In Azusa 2 gou de sakai, una bambina riceve la visita dello sconsiderato (e un po' losco) padre, scappato da casa anni prima. 

In Monochrome siblings, due fratelli gemelli avanti con gli anni si ritrovano in occasione del funerale di una compagna di scuola, che entrambi hanno amato.

Yume miru kakashi E' il racconto più lungo (composto due parti). Ambientato in gran parte nel Kansas, degli anni 80, abbiamo nuovamente due fratelli per protagonisti: Jack e Betty. Jack , che vive a New York, riceve un invito al matrimonio della sorella al quale è molto legato (e che però non vede da dieci anni). Durante il viaggio riaffioreranno i ricordi del passato: la loro difficile infanzia dopo l'abbandono da parte della madre, ed il loro rapporto non sempre facile.  

10 gatsu no hakoniwa parla di uno scrittore solitario e squattrinato che si ritrova in casa una giovane ragazzina che si proclama sua parente. Intanto, dei sogni riguardanti un corvo continuano ad ossessionarlo. 

In After that ritroviamo il protagonista della prima storia, anche se il racconto è narrato dal punto di vista...Del gatto! E' una sorta di seguito del racconto Shiki no zenjitsu e mostra alcune novità nella vita dei due fratelli.

Commento di Yue: Avete presente il giochino delle associazioni di parole? Quello "Io dico una parola e tu dici la prima cosa che ti viene in mente"? Ecco. Pensando a Josei a me viene subito in mente "donna lavoratrice con problemi sentimentali" (ok, più che una parola è una frase, ma il concetto è quello). Questa mia associazione però è incredibilmente riduttiva del genere, e questo volume ne è la prova lampante: Infatti, pur contenendo storie pubblicate su riviste josei [1] il sentimento preponderante che accomuna i cinque racconti è l'affetto fra persone consanguinee (più che altro quello fra fratelli, ma anche fra padre e figlia) e non quello fra amanti .

Sono storie molto semplici e delicate, che descrivono situazioni quotidiane e quasi banali (il turbamento di una sposa il giorno prima del matrimonio, il pomeriggio di un padre passato con la sua bambina, due fratelli che pensano al passato mentre cenano in un ristorante ed un fratello iperprotettivo che si riavvicina alla sorella dopo anni di separazione). Non sono racconti memorabili, ne particolarmente originali, ma a fine lettura riescono a scaldarti il cuore (o almeno, così è successo al sottoscritto e vi assicuro che non è facile suscitare in me tali sentimenti XD).

C'è un altro elemento che accomuna gran parte di queste storie, ed è un lieve tocco di soprannaturale. Ho usato il termine "lieve" non a caso, infatti non è mai invasivo o centrale alla vicenda, tranne forse in due racconti dove viene usato come plot-twist (non vi dico quali per non rovinarvi la sorpresa).
La mie preferite sono due: quella che da il titolo al volume (commovente nel ritrarre il rapporto fra due fratelli che sono sempre vissuti insieme e che sono in procinto di separarsi) e Yume miru kakashi, che essendo più lunga delle altre risulta anche la più articolata (ed ha un finale tenero e un po' magico che ho assolutamente adorato).

I disegni di Hozumi sono gradevolissimi: c'è poco da dire se non che il suo è uno stile pulito e moderno che piacerà a molti.

Come al solito la Panini non ha fatto un briciolo di pubblicità a questo titolo (un po' quello che era successo a Il giorno prima dell'estate) ma per fortuna arriva Yue a porre rimedio! Come ho già detto uscirà a Luglio e costerà 6,50 euro. Io mi prendo una grossa responsabilità e lo consiglio a tutti! Magari ci sarà qualcuno che a fine lettura esclamerà "Tutto qui?" , ma  in tal caso non mi sentirò troppo in colpa, visto che è un volume unico e non costa nemmeno tantissimo.



Note:
[1] Rinka non è propriamente una rivista josei, ma diciamo che fa parte di quelle pubblicazioni un po' ibride che esulano dalle rigide classificazioni basate unicamente sul target.

16 commenti:

  1. Questo lo prenderò senz'altro!
    Credo proprio che rientri nelle mie corde :)
    Grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  2. anche io lo prenderò! mi ispira un sacco!

    RispondiElimina
  3. ODDIOOO.. Grazie Yue!
    Sarà mio assolutamente, mi sembra bellissimo.. e poi c'è un gatto.. vogliamo parlarne? xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah! Purtroppo ha solo un capitoletto...Ne meritava molti di più! XD

      Elimina
  4. Meno male che c'è Yue, davvero.
    Ormai su certi blog della promozione alternativa si è fatto un mestiere non retribuito.

    Darò sicuramente un'occhiata, grazie ancora!

    RispondiElimina
  5. Anch'io lo proverò! Alla fine, come hai scritto, è comunque un volume unico, quindi vale la pena provare....

    RispondiElimina
  6. Grazie per il consiglio! Non sapevo minimamente che avrebbero portato in Italia questo titolo.
    Sembra un titolo molto piacevole e "scalda-cuore" (detto così sembra stucchevole, ma non lo intendo in quel senso). Uno di quei volumi che, una volta chiuso, ti lascia una sensazione di serenità insomma :)
    Spero di poterlo prendere quando uscirà ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si beh, c'è anche una vena un po' malinconica e struggente, ma nel complesso sono storie molto piacevoli e dolci!

      Elimina
  7. Mi ero affascinata a questo titolo dopo aver visto una classifica postata da "Una stanza piena di manga". Mi era subito piaciuto :3 è proprio il mio genere,sono rimasta estremamente sorpresa dall'annuncio Planet^^ Cancellerò subito le s**** in inglese e me lo godro' in italiano :3

    PS: Spero che la Planet porti anche quella mini serie in 2 volume sempre di Hozumi, che mi ispira molto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OT: Ho letto Ayako! Se riesco per la prossima settimana ne parlo anche :D

      Elimina
    2. Lo scriverai il post su Ayako, vero Aca Chan?

      Elimina
  8. Volume unico, prezzo abbordabile (mi fa tristezza pensare che una volta i volumi di 5€ fossero cari, ma l'inflazione è impietosa) e tematica interessante. Anche se non è al 100% il mio genere mi sa che lo prendo!

    RispondiElimina
  9. Un altro josei, yupppiii! Soprattutto in questi ultimi mesi, la Planet sta guadagnando parecchi punti. Peccato che qua gli unici shoujo che vendono un po' sono quasi solo quelli scolastici, ma chissà che non si giunga a qualche risultato. (LAYLA KIRYU)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...