mercoledì 6 gennaio 2016

Premio "My cup of Tea" 2015



Ed eccoci arrivati alla terza edizione del premio "My Cup of Tea". Questo premio è nato due anni fa, con lo scopo di celebrare non l'opera più bella dell'anno di riferimento (troppo facile) ma piuttosto, quella che più vi ha sorpreso, contro ogni aspettativa
Per opera intendo qualsiasi cosa: fumetto, serie tv, film, libro e quant'altro. E potete fare anche premiazioni multiple, per ogni tipologia (quindi un film, una serie tv e così via). Non ci sono scadenze, cari amici blogger, ma se partecipate fatemelo sapere! 

Gli scorsi anni ho premiato solamente un fumetto, ma stavolta voglio assegnare il premio a più categorie. Lo ammetto, non ho avuto molte "sorprese" nel 2015 , ma le poche sono state decisamente memorabili. Ecco i miei premi:

Fumetto: Stefano Turconi e Teresa Radice.
Ebbene sì, quest'anno non scelgo un' opera in particolare , ma bensì due autori. Perché nel 2015 ho scoperto Viola Giramondo e Il porto proibito e sono rimasto a dir poco sconvolto dalla loro bellezza. Mai, e sottolineo MAI mi sarei aspettato due opere così straordinarie, che non hanno niente da invidiare a quelle di autori internazionali più famosi. Stefano e Teresa sono incredibili,  e non esagero nel dire che hanno contribuito a rinverdire la mia fiducia nel panorama fumettistico italiano. Il loro successo è stato più che meritato , e dopo premi seri e prestigiosi come il Gran Guinigi si meritano anche  la mia sciocca tazzina! 

Serie Tv: Sense 8
Di questa serie Netflix avevo letto recensioni tutt'altro che lusinghiere, ma vuoi per alcuni attori da me molto amati (Max Riemelt e Dona Bae ) vuoi per un certo bonario affetto nei confronti dei Wachowskis ho deciso di recuperarla. Ebbene, è una serie molto character-based, e non brilla per una sceneggiatura particolarmente raffinata o originale , ma nonostante questo l'ho trovata incredibilmente piacevole e coinvolgente. La prima stagione è quasi una sorta di lunga introduzione a quello che accadrà nelle prossime, e davvero, non vedo l'ora che inizi la seconda! 

Film: Mad Max Fury Road
Erano anni che non uscivo dal cinema in uno stato di completa esaltazione come dopo aver visto questo film! Ritmo adrenalinico, coinvolgente dal primo all'ultimo secondo e con un personaggio femminile (Furiosa) così straordinario da rimane indelebile nella mente dello spettatore. Pur apprezzando abbastanza la saga, non mi sarei mai aspettato un tale capolavoro da un regista - che ho sempre amato ma che in molti davano per finito - come George Miller. Tazzina obbligata!   

Libro: L'ospite di Sarah Waters. 
Un po' storia di fantasmi e un po' thriller psicologico, è in realtà il racconto di un ossessione, dove il protagonista "buono e volenteroso" svela la sua vera natura solamente nell'ultima frase dell'ultima pagina. Sia chiaro, la Waters è una delle mie scrittrici preferite, ma mai è stata così sottile, ambigua e in stato di grazia come in questo romanzo. Molti suoi fan non hanno apprezzato quest'opera (e di conseguenza anch'io, prima di leggerla avevo poche aspettative) , quindi potete immaginare la mia sorpresa quando mi sono trovato davanti  ad un piccolo capolavoro , con personaggi così convincenti e approfonditi che si fa fatica a lasciarli a fine lettura. Tazzina obbligata anche qui. 



Bene, anche per quest'anno è tutto! E qui sotto potete leggere la lista dei blog (sempre aggiornata) che hanno assegnato a loro volta le tazzine per il 2015

24 commenti:

  1. anche io ho dato più premi a più categorie... è venuto fuori un papirone XD
    (è programmato per domani)

    mi spiace parecchio essermi persa la cup of the del 2014 sigh ;_;

    (ah, stefano e teresa ♥♥♥)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro i papironi! E mi fa piacere sapere che nel 2015 ci sono state tante opere che ti hanno sorpresa in positivo!

      Elimina
  2. Anch'io ero tentata di assegnare la mia "tazzina" a "L'Ospite", ma dato che alla fine non è stata una vera e propria sorpresa date le ottime recensioni che avevo letto in giro, alla fine ho optato per qualcosa che partiva da premesse...
    Avrei anche voluto assegnare un premio per ciascuna categoria, ma in realtà non posso dire di aver avuto serie o film che mi hanno davvero così colpita; soprattuto sul fronte telefilm ormai seguo solo prodotti già noti (tipo "The Knick").

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu segui "The Knick"? Me ne parlano come di una serie bellissima, quindi devo assolutamente recuperarla (nonostante non impazzisca per il genere "medical").

      Elimina
    2. The Knick è un CAPOLAVORO. Punto.

      Elimina
  3. A parte Mad Max non conosco altro.. dici che ce la faccio a leggere Il Porto Proibito entro l'anno! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, dai... Bisogna essere ottimisti! XD

      Elimina
  4. Ciao Yue!
    Mi sono sfacciatamente permessa di partecipare anche io al meme, avendo iniziato la "tradizione" l'anno scorso, mi piaceva continuarla...anche perché mi piace l'idea di premiare ciò che è stato capace di sorprendere, più che i capolavori fatti e finiti.

    P.S.: Mi fa piacere sapere che hai seguito con piacere la serie Sense8. L'ho iniziata adesso e leggerne pareri positivi decisamente mi tranquillizza (sono ai primi quattro episodi, ma non sapendo davvero cosa aspettarmi dai prossimi -e credo sia una cosa positiva, visto il genere e la trama!-, mi conforta!)

    Grazie a auguri di buon inizio anno! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooh, grazie per aver partecipato! Ti inserisco immediatamente nella lista.
      Poi fammi sapere se Sense8 ti è piaciuto o meno :)

      Elimina
  5. Su Sense8 ormai lo sai come la penso (ti ho fatto una testa così!), pero' io già immaginavo che mi sarebbe piaciuta e molto, anche grazie al cast che in parte conoscevo.
    "Il porto proibito" lo devo assolutamente recuperare, se sento parlare solo non bene, ma stra bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo sai che sto shippando tantissimo Dona Bae e Max Riemelt? Non mi riferisco ai loro personaggi in Sense8, ma proprio agli attori, in real life! Ho visto delle foto su instagram pucciosissime, e nelle foto di gruppo sono sempre vicini! Ragazzi, sto proprio male XD

      Elimina
    2. sei messo meglio di me, poi io sono troppo innamorata di Max al punto che ho obbligato il mio compagno a farmi da traduttore simultaneo mentre ho scaricato qualche film con lui uscito solo in tedesco *_*

      Elimina
    3. Ah Ah fa sempre comodo un traduttore dal tedesco a portata di mano! XD

      Elimina
  6. Bello, bello, partecipo anch'io! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Ilary-Chan! Ti inserisco subito nella listina.

      Elimina
  7. L'ospite voglio proprio recuperarlo! Mi intriga tantissimo! Lo scrivo ogni volta che lo citi XD

    Di sense8 ho sentito parlare molto ma non penso sia un tipo di serie che faccia al caso mio :/

    Il porto proibito e Viola Giramondo li conosco di fama e anche questi mi incuriosiscono molto! Di Fury Road ho visto qualche clip e per curiosità magari lo recupero quando lo passano su sky. Mi dicono che sia altamente fuori di melone xD ma posso guardarlo anche senza aver visto i precedenti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece fidati che fa proprio al caso tuo Sense8! !! ;)

      Elimina
    2. Dai Caroline-chan, convertiamola a Sense8!

      L'ospite lo devi proprio leggere!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Grazie a voi per le splendide opere che ci regalate!

      Elimina
  9. Sense8 è stato fenomenale anche per me, nonostante i primi 2 episodi un po' sottotono e lenti ho voluto proseguire e già dalla terza puntata sono stato contento della mia scelta. Ho adorato Kala e il suo conflitto interiore, la disperazione di Lito e Nomi, insomma bravi tutti. Seguo su instagram quasi tutto il cast e vedere il dietro le quinte della seconda stagione mi sta creando un hype non indifferente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu stalkeri gli attori di Sense8 su instagram? Benvenuto nel club! XD

      Elimina
  10. Sulla meravigliosa coppia Radice - Turconi non si può che condividere in pieno la tua opinione Yue!
    Per quanto riguarda le altre premiazioni, il remake di Mad Max non l'ho ancora visto (ho fanatiche prevenzioni contro i remake, quindi ci dovrò lavorare un bel po' ^__^); e Sarah Waters non la conosco, ma me la segno e ci faccio un pensiero ;)
    Per quanto riguarda invece Sense8: non ne ho mai sentito parlare (eh...) ma essendo oramai anch'io un felice utente Netflix, a questo punto non me la lascerò scappare! :))
    Un carissimo saluto!
    Orli
    p.s. A proposito di Netflix: ho finito ieri di vedere la prima stagione di Knights of Sidonia, serie animata Nipponica che mi è piaciuto moltissimo; stesso dicasi per Madoka Magica. Questo Netflix si sta rivelando una spesa ben fatta! ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mad Max non è proprio un remake...Forse più un reboot ma non saprei nemmeno io come definirlo (ed odio tutti questi termini inglesi XD). E' bello, è questo basta!
      Di Sidonia siete in molti a parlarne bene, e quasi quasi lo inizio anch'io (il manga mi piace molto, quindi è un buon inizio). Grazie per la visita!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...