venerdì 19 aprile 2013

The Swordsman


Titolo: The Swordsman ( è conosciuto anche con i titolo  Honorable Baek Dong Soo)

Info varie: E' un manwha composto da 9 volumi scritto da Lee Jae-Heon e disegnato da Hong Ki-Woo . In Corea ha avuto un grande apprezzamento, che ha portato alla realizzazione di un drama in 29 episodi, anch'esso di enorme successo (per più info e sottotitoli DIC).

Fino al 17 Maggio il primo volume di questo manwha è in promozione a 1,90 euro!


Trama fornita dalla casa editrice: Versione romanzata di un episodio storico realmente accaduto in Corea nel bel mezzo dell epoca Jeosen, The Swordsman narra le vicende del giovane principe ereditario Sado, insignito del titolo di successore al trono dopo la morte del fratello nonostante fosse figlio di una concubina. Annoiato dalla vita di corte e dal continuo tramare della politica, evade dalla reggia senza permesso, recandosi presso un forte di confine per allenarsi con i migliori maestri nell'arte della spada , ma , a causa della sua prolungata assenza , alcuni alti ufficiali del governo imbastiscono una congiura e lo accusano di alto tradimento. L'imperatore, che a questo gruppo di potere deve la corona si trova così con le mani legate e ordina l'esecuzione del proprio figlio. Tuttavia, successivamente, insieme al fidato Yim Soon-ung , capo istruttore dello Hunryeondogam , escogita un piano: attuare uno scambio di persona per far giustiziare un uomo qualsiasi al posto del Principe Sado, e permettere a quest'ultimo di fuggire in attesa di poter dimostrare la propria innocenza. Sado viene dunque affidato ai migliori e più fedeli spadaccini, tra cui, una volta fiutata la fuga in atto dal loro capo istruttore, i giovani e promettenti Baek Dong-soo e  Hong Guk-yeong.
Ben presto, però, il trucco viene scoperto, e salvare o uccidere il principe diventeranno così gli opposti obbiettivi di una lotta al potere che mieterà numerose vittime.

Commeno di Yue: Devo fare una piccola premessa: io sono un grande appassionato di film storici coreani, e devo dire che questo genere è molto apprezzato anche in patria, dove i risultati sono quasi sempre ottimi (mi viene in mente l'ultimo film "in costume" da me visto, ovvero l'ottimo Masquerade).

Questo The Swordsman all'inizio mi ha lasciato un po' dubbioso, ma approfittando della promozione ho deciso di prenderlo e, beh, ho fatto proprio bene! 
La trama parte subito in quarta, ed il lettore si trova immediatamente immerso nella vicenda, senza inutili spiegoni o pesanti introduzioni. Il ritmo della narrazione è sempre serrato, ma mai frettoloso, anzi: nel suo essere veloce ma ottimamente calibrato è molto "cinematografico". I personaggi sono ben definiti, e la vicenda ha quel gusto epico che ho sempre apprezzato in questo tipo di storie.
Certo, una persona completamente digiuna di storia coreana potrebbe trovare alcuni elementi abbastanza strani (vedi le numerose figure politiche del palazzo reale) o un filino bizzarri (fra tutti, i copricapi che io trovo sempre buffissimi XD), ma la storia di questo paese è veramente affascinante, e merita un approfondimento.

Visto che si parla di un manwha storico di arti marziali, è necessario spendere due parole sulle scene di combattimento e sui disegni: le prime -grazie al cielo- sono molto chiare e facili da seguire, i secondi sono buonissimi, soprattutto tenendo conto che l'autore è praticamente un esordiente! In appendice viene anche citato dagli autori l'antico Manuale Illustrato di Arti Marziali Muyedobotongji, ed infatti, nel retro copertina di ogni volume ci sono armi diverse con relativa descrizione (per più info su questo manuale andate QUI).

Sul serio, io non ho riscontrato difetti degni di nota in questo primo volume, e me lo sono goduto proprio tanto. Quindi se questo commento vi ha un minimo incuriosito, tirate fuori un euro e novanta centesimi e provatelo!


8 commenti:

  1. L'ho prenotatoooo.. anche io amo il genere storico e questo manwha l'ho messo in lista ad occhi chiusi!
    Non ho ancora avuto modo di andare a ritirarlo ma so che verrà sicuramente messo da parte! xD
    Grazie per la dritta del drama.. non sapevo fosse stato subbato in Ita.. lo guarderò di certo! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se guardi il drama fammi sapere com'è perché incuriosisce molto anche me!

      Elimina
  2. Sono un'appassionata di serie storiche ma di solito evito i coreani (una delle stupide regole che mi sono auto-imposta per evitare di lasciare tutti i miei beni al fumettarolo come pagamento delle uscite mensili). Magari darò un'occhiata al drama ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trova qualcuno a cui scroccarlo! XD

      Elimina
  3. Dato il tuo commento, e il prezzo di lancio, il primo numero lo proverò senz'altro, anche se credo di non aver mai (o quasi) letto manga/manwha incentrati sulle arti marziali... ma ogni tanto va bene cambiare "genere" per vedere qualcosa di nuovo, no? :-)
    un caro saluto
    Orlando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è un genere che anch'io frequento poco, ma questo primo volume mi ha coinvolto! Spero si mantenga interessante anche nei prossimi volumi (e non si trasformi in una sequela di combattimenti con nemici sempre più forti).

      Elimina
    2. Preso e letto.
      Seppure confermo non essere il mio genere, questo primo numero mi è piaciuto molto! I disegni sono davvero belli, senza riserve: curatissimi i personaggi, fin nei dettagli, e molto suggestivi gli esterni e gli interni. Mi è piaciuta la caratterizzazione dei personaggi e mi ha colpito la presenza di cotante barbe e baffi :-) (Forse i Coreani sono più irsuti dei Giapponesi?) Storia e dialoghi sono fatti proprio bene e se, come dici tu, il tutto non si trasformerà in una sequela di combattimenti con nemici sempre più forti, potrei anche considerare di seguirlo.
      Ultima cosa: mi ha colpito leggere un fumetto orientale non ribaltato... mi è sembrato di essere tornato ai tempi della Granata Press! :-D
      Grazie del consiglio e un caro saluto.
      Orlando

      Elimina
    3. Mi fa tanto piacere! In effetti questo manwha è un po' una scommessa ma voglio essere fiducioso. Ho letto su manga-updates che dal terzo volume diventa ancora più appassionante e "profondo"... Mah, speriamo!

      P.S: Io ogni volta non mi ricordo che i coreani hanno il senso di lettura come il nostro,e automaticamente vado sempre "all'ultima pagina" rimanendo fregato XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...