sabato 1 aprile 2017

Intermission 36 - What Ever Happened to Yue?

La nostra inviata Helda Fopper [*] ha intervistato in esclusiva il celebre blogger Yue Lung, che da più di un mese -con grande preoccupazione dei suoi fan -non aggiorna il suo blog. 

H.F: Yue, il tuo ultimo post è datato 12 Febbraio. Cosa è successo? Perché questo allarmante silenzio che dura da più di un mese?

Yue: Una vecchia strega come te penserà che lo faccio apposta per farmi desiderare, ma in realtà questo mio "silenzio"ha una motivazione molto semplice: la mancanza di tempo. 
Queste ultime settimane sono state molto stancanti e impegnative, e a dirla tutta non ho letto ne visto cose particolarmente sconvolgenti, tanto da farmi gridare "devo parlarne sul blog!". Prima c'erano le rubriche mensili (i Preferiti prima e i Best & Worst poi) , ma ogni volta -soprattutto nei mesi più "magri"- era molto faticoso scriverle, quindi ho deciso di comune accordo con Masha di eliminarle. Di conseguenza, questa maggiore libertà e mancanza di scadenze ha un po' tolto vitalità al blog. Pazienza, l'importante è che non sia morto, e vi assicuro che Say Adieu to Yue non lo è!



H.F: Grazie per la"vecchia strega". Ma non possiamo frustrare la sete di conoscenza dei tuoi fan! Che fumetti stai leggendo in questo periodo? 

Yue: Sul fronte manga non molto a dire il vero. Qualche settimana fa ho preso il secondo volume di storie brevi di Yoshihiro Tatsumi, Le lacrime della bestia, ma pur riconoscendone il valore non mi ha colpito particolarmente. Temo di non essere molto in sintonia con Tatsumi, o almeno non quanto speravo. Il genere Gekiga continua ad affascinarmi moltissimo, ma al momento sono curioso di leggere altri autori come Yoshiharu Tsuge, che a breve uscirà per Canicola con L'uomo senza talento
Qualche giorno fa ho preso il primo volume di Unlucky Young Man di Fujiwara/Otsuka : un ottimo thriller politicometropolitano ambientato alla fine degli anni 60 e con personaggi ispirati a varie personalità del cinema e della letteratura giapponese. Bello, peccato per le controversie sull'edizione italiana (pagina mancante e ambiguità sulla traduzione). E non dimentichiamoci di Buffalo 5 Girls, di Moyoko Anno! Per quanto riguarda i fumetti di altre nazionalità, devo ammettere che il mio guilty pleasure del momento è Tintin di Hergé: sto prendendo la collana in uscita in edicola e ormai mi sono affezionato al piccolo reporter, senza contare che da quando è arrivato il capitano Haddock la serie ha fatto un salto di qualità! Questo pomeriggio ho letto Francis, la nuova opera di Loputyn: è una specie di coming of age che ha per protagonista una streghetta, che dopo aver evocato uno spirito della foresta  parecchio birbantello (il Francis del titolo) comincerà ad abbracciare lati di se che fino a quel momento aveva ignorato . Carino, soprattutto graficamente!
Al momento non mi viene in mente altro.



H.F: In passato, su questo blog, hai parlato di serie tv e film: Hai segnalazioni da fare?
Al momento seguo due serie tv -e credetemi, visto il periodo di magra degli ultimi mesi non è poco per me - ovvero Feud e Big Little Lies. Il primo è il mio preferito, perché ha per protagoniste Bette Davis e Joan Crawford , ritratte durante il periodo delle riprese e della promozione di "Che fine ha fatto Baby Jane?" . Il mio amore per la Davis è cosa nota, e Susan Sarandon la interpreta in modo magistrale: La voce, la gestualità e le espressioni del volto la rendono davvero identica a Bette! Jessica Lange (nei panni della Crawford) ha una presenza scenica notevole, ma la somiglianza è molto inferiore, anche se è pur compensata dalla sua bravura. E poi la vecchia Hollywood, e Robert Aldrich! Io ho un vero e proprio feticismo per questo regista, ve l'ho mai detto?
Big Little Lies è invece ambientato ai giorni nostri, e direi che rientra a pieno nel genere "bianche ricche sfondate con qualche segretuccio ", anche se in questo caso sono più i personaggi maschili a nascondere gravi turbe mentali. La serie si apre con un omicidio durante una festa, ma la vittima non viene svelata e la trama si sviluppa a partire da un lungo flashback, che inizia con l'arrivo di una scalcinata  mamma single nella sciccosissima cittadina di Monterey. Regia di un certo livello (Jean Marc Vallée, quello di C.R.A.Z.Y e Dallas Buyers Club) , attrici di un certo livello (Nicole Kidman, Reese Witherspoon e una Laura Dern che ruba lo show con la sua nevrotica Renata) e case bellissime e ultracostose. Sono rimasto un po' indietro con gli episodi, ma per ora mi piace!
Cara Helda, di film invece ne ho visti pochi! Segnalo solamente il bellissimo About Elly , dolente thriller del regista iraniano Asghar Farhadi.



H.F: Molto bene. Un'ultima domanda per concludere degnamente questa elettrizzante intervista :Sul tuo profilo instagram non fai che fotografare libri. Oltre a fotografarli li leggi? 

Yue: Nell'ultimo mese ne ho letti pochi.O meglio, mi sono dedicato completamente a opere decisamente lunghette e impegnative , come Middlemarch di George Eliot e a riletture, come Ritorno a Brideshead di Evelyn Waugh. Ma ogni volta che entro in una libreria mi ritrovo sempre a comprare qualcosa, quindi la mia riserva aumenta sempre di più! E tenete conto che vivo in una casa piccolina, quindi potete immaginare le pile di libri nei luoghi più assurdi. Diciamo che fra fumetti e libri sono ad un passo dal finire su Real Time nel programma Sepolti in casa.
Visto che abbiamo toccato l'argomento Instagram, voglio fare un annuncio: a partire da oggi, sul mio profilo , smetterò di postare foto di libri, sostituendole con mie foto sexy. E' tutto! Il tuo tempo è scaduto Helda, quindi fuori dalle scatole!



[fine intervista]

[*] Helda Fopper è l'inviata di punta della nota rivista "Uncinetto ed Evocazioni Sataniche" edita da Zoccolo Edizioni. A lato una sua foto.

21 commenti:

  1. Ritorno a Brideshead. Un giorno sarà mio, il film lo vedo sempre sul finire delle ferie estive per aumentare la malinconia (mentre lo scrivo mi rendo conto che questa pratica rasenta la malattia mentale ^^;). Inutile parlare di Feud, come ben sai condivido tutto appieno: Sarandon superba, una mimica facciale identica in modo simbiotico, impossibile che non vinca qualche premio.
    Come capisco la situazione sepolti in casa + "mancanza di tempo e le cose si accumulano", a volte temo di non riuscire a leggere tutto e di morire con rabbia e rancore per questo fatto; solo oggi ho finalmente concluso Debora la rivale leggendo 3 volumi di filata (gran bella storia, più Tada per tutti!)
    Infine, posso abbonarmi alla rivista "uncinetto ed evocazioni sataniche?" (Mi hai steso dal ridere).
    P.s. La Dern era bruttina da giovane e bruttina rimane, tuttavia Renata rulez!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che io il film non l'ho mai visto? Ha pure un cast di attori e attrici a me molto graditi, ma sono troppo affezionato alla serie tv del 1981 con Jeremy Irons! Senza contare che una storia del genere condensata in un film di due ore...Mi spaventa un po'. Comunque sei un filino masochista, like me.
      Ah, se faccio il calcolo del tempo che ci vuole per leggere tutti i libri che ho...Probabilmente supera i 150 anni! Quindi rabbia e rancore assicurati! ;_;
      Da quando è uscita l'intervista gli abbonamenti a U&ES sono quintuplicati! La Zoccolo Edizioni sarà proprio felice!
      La scena più bella con Laura Dern la puoi vedere qui:
      https://vimeo.com/48546152

      La amo!

      Elimina
  2. ehhh.. infatti mi chiedevo chi fosse questa Helda! Ordunque aspetto di vedere le tue foto sexy..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto sexy le mostro solamente se mi mandi delle foto hard di Totoro!❤

      Elimina
  3. L idea dell'intervista è molto carina e in pieno stile "Feud" XD

    Mi spiace che hai poco tempo, the selfish me se hai poco tempo puo' stressarti di meno...

    by the way, appena leggi il volume unico di Moyoco let me know ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caroline, sono un po' deluso. Non ti interessano le mie foto sexy?

      Elimina
    2. avrei preferito quelle del manzo vichingo o di Max-chan <3

      Elimina
  4. Fa sempre piacere avere tue news! ;3
    Lo stile di Loputyn mi intriga parecchio e conto di recuperare qualche suo lavoro prima o poi. Sapevo di Cotton Tales, ma essendo ancora in corso forse questo Francis è un'idea migliore.
    Middlemarch lo conosco per studio, ma
    ancora devo trovare il momento giusto per questa autrice. Tra i classici studiati non è tra quelle che mi ha incuriosito di più, ma cambio idea facilmente purtroppo per me...
    Domandona per te: seguirai la seconda serie di Versailles? Se non ricordo male la prima non ti era dispiaciuta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Loputyn ha davvero un talento naturale, e Francis è un volume carinissimo: ad una prima lettura mi ha lasciato un filo perplesso, ma in effetti ha uno sviluppo interessante.
      Anch'io -che come sai amo la letteratura vittoriana- ho snobbato per tanti anni la Eliot, ma devo dire che un po' me ne pento, perché è un'autrice molto interessante!
      Versailles mi è piaciuto tanto, ma vista la mia proverbiale lentezza con le serie tv, la seconda la finirò di vedere quando inizia la terza! Grazie per la visita! ❤

      Elimina
  5. Ehi, anch'io voglio abbonarmi ad "Uncinetto ed Evocazioni Sataniche"!!!
    La mia lettura di Middlemarch è in una fase di stallo, non per il libro in se, quanto piuttosto per la mancanza di tempo adeguato: al momento mi capita di avere quei 15-20 minuti di tranquillità in cui leggere qualcosa, magari dondolando nel contempo il pupo; Middlemarch non è esattamente una lettura prêt-à-porter, e così la lascio da parte in attesa di poterle dedicare la giusta attenzione... Nel frattempo, leggo cosine che scorrono più facilmente.
    Uffa, Feud voglio vederlo pure io! Speriamo che prima o poi arrivi su uno dei nostri canali....
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ti capisco benissimo! In questi mesi ho tempo per leggere solamente prima di andare a dormire, ma spesso e volentieri crollo addormentato con letture ben più leggere (tipo Tintin), figuriamoci con Middlemarch! Però piano piano vado avanti, e prima dell'estate conto di finirlo!
      Vedrai che Feud arriva, prima o poi.
      Un bacione anche a te e al pupetto ❤

      Elimina
  6. Finalmente le foto sexy di Yue!!!! Le aspetto da ANNI!!!
    (@Hana: io e mio marito siamo entrambi abbonati a "Uncinetto ed Evocazioni Sataniche", quindi ti cedieremo volentieri, mensilmente, una delle nostre due copie. La casella postale cui spedirlo è sempre la 666, giusto?)
    Un abbraccio carissimo Yue e a presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto! Grazie 😙😙! Anche se è un doppione, capisco quanto possa costare separarsi da una copia di U&ES, quindi apprezzo tantissimo il gesto.
      E si, la casella postale è sempre la 666 😈😈😈😈.

      Elimina
    2. Hana-chan, Orlando, a quando una bella intervista con Helda Fopper?

      Elimina
    3. Mi spiace, ma devo dare la precedenza a "Giardinaggio e Belzebú". Ho promesso loro l'esclusiva su come organizzare la perfetta caccia alle uova di Pasqua, insieme ad un vecchio amico...
      http://www.thatericalper.com/wp-content/uploads/2014/04/Ozzy-Osbourne-as-an-Easter-Bunny.jpg

      Elimina
    4. Con Helda Fopper va sempre a finire a morsi (che cerco di darle io) e cazzottoni (che mi dà lei)...
      E ora corro a leggere la mia copia di "Unicorni Cicciottini che Adorano il Male"!

      Elimina
  7. Tranquillo Yue, è giusto che tu scriva quando sei in vena e soprattutto non devi giustificarti con noi. Preferisco leggere un post ogni morte di papa ma scritto con sentimento e passione piuttosto che post giornalieri privi di contenuto.
    Bellissima l'idea dell'intervista! Attendiamo con ansia la puntata di "Sepolti in casa" che ti riguarderà! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dovrai aspettare molto, credimi! XD

      Elimina
  8. Bentornatoooo <3
    Mi sono mancate queste interviste del tipo "Say adieu to Yue's neurons" hahaha

    Il problema "tempo" è condiviso, non c'è nemmeno bisogno di scusarsi (anche io spesso sparisco, e per me si tratta solo di scrivere commenti!), per cui prendi pure tutto il tempo che vuoi, un giorno riuscirai di sicuro a smaltire le pile accumulate in questi mesi e tornare a scrivere regolarmente ;)
    Intanto bene per queste piccole novità e riletture!

    Sempre per quanto riguarda pubblicazioni più o meno recenti ci tenevo a ringraziarti per i post su "E la chiamano estate", a distanza di quasi un anno l'ho letto e mi è piaciuto tanto! Molto scorrevole, appassionante e concreto, spero in un ritorno degli " Scritti a mano", erano molto gradevoli e carini alla lettura

    E... Aspetto prestissimo le foto sexy (sempre della Pippa?) XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Hong Ngat! E' sempre un grande piacere per me leggere i tuoi commenti! E poi sei una fan della tag "Say Adieu to Yue's neurons" quindi ti adoro! ❤

      "E la chiamano estate" l'ho consigliato a tante persone, ma a molte non ha fatto impazzire. Quindi, leggere che ti è piaciuto tanto (come a me) mi riempie il cuore di giuoia! ❤

      Gli scritti a mano torneranno, come tante altre rubriche pucciose! Un bacio!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...