venerdì 1 marzo 2013

Intermission 8

Flashbook pubblicherà Jigoku no Alice – Alice in Hell di Jiro Matsumoto (autore di Freesia), storia di un giovane cecchino che si muove in un deserto mondo post-apocalittico insieme all'androide Alice. Insomma, è il solito seinen cazzuto alla Matsumoto, ed ha all'attivo quattro volumi. Qui sotto potete ammirare le cover:

Inutile dire che questo annuncio mi rende felicissimo: ultimamente compro veramente poco di questa casa editrice (che pubblica sempre ottimi fumetti, ma di generi che seguo poco) e un seinen del genere non me lo sarei mai aspettato da loro. Da quel che ho sentito in fumetteria Freesia non ha avuto un gran riscontro, ed è un peccato perché Matsumoto è un autore controverso, sì, che spesso indulge nella violenza e in situazioni abbastanza disturbanti ma non lo fa mai tanto per shockare il pubblico, ma con criterio, e con grande approfondimento psicologico dei personaggi. Insomma, prima di liquidarlo come autore pensateci BENE.

10 commenti:

  1. nessuna leggerezza, ma questo genere di roba non fa per me u_u

    aspetto di vedere che altro hanno in serbo a mantova!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero nell'annuncio di altri seinen.

      Elimina
  2. Questo mi ispira più di Freesia, devo dire,
    non fosse altro che per la breve durata
    e i quattro volumi di lunghezza:
    lo spazio per i fumetti inizia purtroppo a restringersi.
    Cercherò di leggerlo prima o poi, ma sto tenendo
    i soldi da parte per un acquisto della Planet Manga
    a cui tengo moltissimo:
    l'artbook di Kiki's Delivery Service,
    che dovrebbe usicre in contemporanea con il film

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ancora in corso! Magari si rivelerà un opera ancora più lunga di Freesia XD

      Elimina
  3. Non so se mi ispira... non sono convintissima.. lo faccio leggere prima ad altri e poi decido.. mhuhahaha!

    RispondiElimina
  4. Ispira anche questo (come del resto Freesia) se si libera un posticino nella mia lista uscite che ormai straborda ci penso seriamente ^^

    RispondiElimina
  5. La fiera di Mantova ormai è alle porte, mi chiedo quali altri annunci saltino fuori! Freesia e Jigoku no Alice – Alice in Hell sono tra i recuperi miei e della dolce metà, presumo però che l' acquisto sarà il suo! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (magari *salteranno* era meglio di *saltino* LOL)

      Elimina
  6. Io invece penso sia la volta buona che riprenderò a comprare roba Flashbook.
    Freesia lo sto comprando e... mi è piaciuto ma non troppo nel senso che adoro lo stile di disegno di Matsumoto (ma davvero eh, mi piace tantissimo!) e la storia ha tutte le carte in regola per essere talmente folle e incasinata da piacermi... però ammetto che ho avuto qualche problema con le scene porcelle... non mi ritengo una bigottona moralista, però nel primo numero le scene di sesso mi sono sembrate un po' troppe e un po' di troppo... ma un solo volume è ancora troppo poco per rendermi conto del mio livello di apprezzamento di Freesia!
    Posso però affermare con certezza che proverò questo Jigoku no Alice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me danno fastidio le scene di violenza sessuale. Perché, lo devo dire... Matsumoto è un po' fissato su questo punto, e se la cosa risulta sgradevole ad un pubblico maschile, figuriamoci su quello femminile!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...