domenica 20 gennaio 2013

Clematica Shoe Store di Mayu Sakai

Io non impazzisco per le storie brevi, e non impazzisco nemmeno per Mayu Sakai.
Quindi, mentre uscivo dalla fumetteria con il volume in mano ho pensato: "Sarà una vaccata allucinante. Ma perché l'ho preso? Perchè ?!?!"
Beh, questa mattina mi sono fatto coraggio e l'ho letto. E, Sorpresona! Mi è piaciuto!

Prima di commentare qualche info: è un volume che raccoglie quattro storie brevi, ambientate in un mondo simil Inghilterra di fine ottocento dove la magia si mescola con delle bizzarre tecnologie (vedi i robot di forma umanoide chiamati "Empty").
Il fil rouge che unisce queste quattro storie è il Clematica Shoe Store (Calzature Clematica), gestito dall'artigiano Matica che a quanto pare è in grado di fare scarpe su misura in grado di esaudire desideri.

Fare un riassunto di una storia breve è cosa ardua, e il rischio di spoiler (anche involontari) è alto. Vi dico solamente che la prima ha per protagonista una Empty (sorta di robo-maid) molto legata al suo padrone, la seconda parla di un assassino fuggiasco  che prende in ostaggio una bambina, nella terza si parla di un gruppo di orfani sull'orlo dello sfratto che troveranno un insperato alleato mentre nella quarta di due sorelle legate da un complesso rapporto.

Come ho detto a inizio post, mi ha piacevolmente sorpreso: i vari racconti sono ben strutturati, piacevoli e ricchi di colpi di scena. Il primo è stato pubblicato su di un numero speciale di Ribon, gli altri sulla rivista shonen Square Jump. Quindi è un po' improprio definirlo un volume shoujo, anche se più o meno in tutti i racconti viene affrontato il tema dell'amore: che sia romantico o fraterno poco importa. I disegni della Sakai sono i soliti: a me il suo stile piace poco, ma non posso nemmeno definirlo brutto. Diciamo che rispetta a pieno il cosiddetto "canone Ribbon".

L'edizione panini (che ha il prezzo non proprio basso di 7,90 euro) è molto curata: la sovracopertina è stampata su carta perlata (ma si chiama poi così? Non ne sono sicuro) , e ci sono due pagine a colori.
Se vi piace l'autrice ed il prezzo non vi spaventa provatelo. Se proprio non sopportate la Sakai evitate. Se invece siete indecisi come me, dategli una possibilità: potreste rimanere sorpresi!

11 commenti:

  1. Dela Sakai non ho mai letto nulla,questo volume unico un po' m'intriga,però sono alquanto indecisa...metto una crocetta tra i "Pro" dopo questo post,ma rimangono alcuni "Contro" di non poco conto,tra cui il prezzo ed il fatto che di solito i volumi unici non mi lasciano molto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non è un volume unico particolarmente memorabile, quindi se mi dici che i volumi unici di solito ti lasciano poco non mi sento di consigliartelo. Sono quattro storie carine e fatte bene, ma niente di eccezionale, ecco.

      Elimina
  2. io l'avevo escluso completamente... se lo trovo sul mio cammino un pensierino lo faccio!

    RispondiElimina

  3. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina
  4. Della Sakai ho letto solo Momo, che mi era piaciuto parecchio, a parte il finale. Questo volume però in realtà l'ho lasciato lì per via del prezzo, magari in futuro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, su aNobii, ho visto dei voti bassissimi all'ultimo volume di Momo. Ma che diavolo ha combinato col finale? XD

      Elimina
    2. Ci credi se ti dico che ho quasi rimosso il finale dalla mia testa? Ricordo una fine frettolosissima e un cattivone col colpo di scena sparato di corsa e risolto altrettanto di corsa -.-

      Elimina
  5. non ho mai letto nulla di questa autrice, ma adoro i volumi unici e le raccolte di storie brevi, e questo fumetto mi ispira parecchio, perciò spero di trovarlo!

    RispondiElimina
  6. Si è presentato anche sulla mia strada tuttavia è stato lasciato in fumetteria in parte per il prezzo e in parte per il fatto che a casa ho ormai un'armadio pieno di volumi da leggere e il tempo non si pone propriamente a mio beneficio. Della Sakai nemmeno io ho mai letto nulla, ho evitato i suoi volumi perché dalle illustrazioni ho sempre pensato di potermi trovare davanti a una storia tutto zucchero e con quelle che ho letto in passato un'altra mi avrebbe solo fatto alzare la glicemia XD. Tuttavia potrei ripensare a questo volume in futuro. Grazie per la segnalazione Yue!

    RispondiElimina
  7. Sono indecisa anche io ma, questa volta, mi sa che vince il mio portafoglio (ormai leggerino a causa di una spesa manga mensile troppo elevata) e passo. Purtroppo con i prezzi che lievitano in questo modo bisogna fare delle scelte.

    RispondiElimina
  8. anche io faccio parte degli indecisi ; ) Di lei ho letto Momo, bellino peccato per il finale della serie "termiamo a tutti i costi". anche io ho passato Clematica per il prezzo, magari prossimamente ci farò un pensierino!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...